Oltre l’aborto, ripensiamo la legge 194

Oltre l’aborto, ripensiamo la legge 194

«L’utero è mio e lo gestisco io» gridavamo noi ragazze negli anni ’80 quando scendevamo in piazza. Allora difendevamo la legge 194, che permette l’interruzione di gravidanza entro le prime 12 settimane, e combattevamo contro gli aborti clandestini che mietevano tante...
Planned Parenthood: 327.653 bambini abortiti

Planned Parenthood: 327.653 bambini abortiti

Planned Parenthood, la più grande organizzazione abortista internazionale, ha annunciato di aver raggiunto nel 2013 la cifra record di 327.653 bambini abortiti, incrementando di 500 piccole vite il “risultato” raggiunto dal gruppo l’anno precedente. Il lugubre...
Kenya, la campagna segreta di Unicef e Oms

Kenya, la campagna segreta di Unicef e Oms

C’è un tipo di vaccino anti tetano che si somministra in cinque dosi, tramite iniezione. Dal marzo di quest’anno, in Kenya, sono state inoculate le prime tre dosi di questo vaccino a un milione di donne, nell’ambito di una campagna per la prevenzione del tetano...
CGIL e legge 194

CGIL e legge 194

Quando la Relazione del Ministro della Salute sull’attuazione della legge 194 sull’aborto ha messo nero su bianco che il numero degli obiettori di coscienza non incide affatto né sulla efficienza del “servizio” (sic!), né, tanto meno, sulla...
Cinque milioni e mezzo di bambini mai nati

Cinque milioni e mezzo di bambini mai nati

5 milioni 438mila e 878. Questo è il numero aggiornato al 2012 dei bambini uccisi intenzionalmente prima di nascere per la “salute” della madre. Immaginate Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Umbria, Valle D’Aosta e Liguria rese...
I bambini mai nati hanno diritto ad un nome

I bambini mai nati hanno diritto ad un nome

Relata refero: i bambini abortiti sono “figli di puttana”. Parola di Maria Luisa Mastrogiovanni, direttrice del giornale Il Tacco di Italia. Quello che ha scatenato nella giornalista un improvviso versamento biliare è stata la notizia che il Consiglio comunale di...
Aborto: il dolore delle donne

Aborto: il dolore delle donne

FABRIANO, 23 Giugno 2014 (Zenit.org) – Quando, entrando in classe, incrociai il suo sguardo per la prima volta, rimasi senza parole. Non avevo mai visto degli occhi azzurri e affascinanti come i suoi. I suoi capelli biondi e il suo sorriso dolce e ribelle...
Aborto e obiezione, dove sta il male

Aborto e obiezione, dove sta il male

Il caso della giovane donna che ha abortito al quinto mese di gravidanza dopo che al proprio figlio era stato diagnosticata la trasmissione di una malattia genetica di cui la madre è portatrice è stata utilizzata, e non nutrivamo alcun dubbio, come piattino per...